Panebianco presenta un’interrogazione sui pagamenti Tekra

Panebianco presenta un’interrogazione sui pagamenti Tekra

Gela – Un’interrogazione su mancati pagamenti lavoratori Tekra è stata presentata dal Consigliere Comunale Avv. Giovanni Panebianco . Il consigliere, avendo appreso dai lavoratori della Società Tekra Srl che non sono state corrisposte dalla Società gli stipendi afferenti le mensilità di febbraio e marzo 2016, cosa, tra l’altro, ricorrente, avendo, altresì, appreso del pagamento da parte del Comune di Gela in favore della Società della fattura relativa al mese di marzo 2016; rilevato che il contratto Capitolato speciale di appalto, sezione di gestione integrata dei rifiuti solidi urbani, prevede da parte della Società il corretto e puntuale adempimento dei contratti di lavoro con obbligo per il Comune di Gela di vigilare sulla esatta esecuzione ed in caso di protratto inadempimento di risolvere il contratto in essere; ritenuto che il diritto alla retribuzione è disciplinato dall’art. 36 della Costituzione e dall’art. 2099 C.C. con cui si impone al datore di lavoro di rispettare i vincoli contrattuali compresa la data di erogazione dello stipendio imposti per legge o dai CCNL si settore: ritenuto, poi, che per il lavoratore ricevere in ritardo lo stipendio può portare al ritardo di pagamento dei suoi creditori (ad es. la banca per le rate di mutuo, o l’azienda di fornitura elettrica per le utenze).Ritenendo che l’Amministrazione Comunale debba tutelare il diritto alla retribuzione dei lavoratori a maggior ragione quando la stessa Amministrazione adempie puntualmente ai pagamenti , interroga il Sindaco al fine di conoscere: quali siano gli atti che l’Amministrazione Comunale intende porre in essere al fine garantire la corretta retribuzione ai lavoratori della Società Tekra; se è intenzione della Amministrazione Comunale surrogarsi al datore di lavoro, come previsto dal capitolato in essere, al fine di corrispondere la retribuzione ai lavoratori nei tempi di legge; quali sono gli atti che l’Amministrazione ha posto in essere nei confronti della Società Tekra per tali inadempienze. Si chiede la presenza in aula dell’Assessore e del Dirigente al ramo.

Politica