Arresti per abusivismo edilizio, furti e droga

Arresti per abusivismo edilizio, furti e droga

Gela – Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione dei reati in genere la polizia ha arrestato  grazie al  personale dell’Ufficio Anticrimine:

 Rosario Lignite, gelese di 23 anni, su provvedimento di esecuzione di pene ricorrenti, emesso dalla Procura di Gela, presso il Tribunale di Gela, è stato tratto in arresto poiché deve espiare la pena della reclusione in carcere per anni 2 perché ritenuto responsabile di furti in concorso commessi  Gela nell’anno 2014.  PEPE Rosario, gelese di 60 anni 

 Rosaria Giovanna Termini, gelese di 54 anni, entrambi in esecuzione dell’Ordine di Esecuzione per la Carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela Ufficio Esecuzioni Penali, poiché dovranno espiare la pena detentiva in carcere per 3 e mesi 6 perché riconosciuti colpevoli dei reati di violazione continuata delle norme edilizie e costruzione abusiva accertati nel tempo in Butera negli anni 2009 e 2010.

 

Salvatore Graziano Biundo , gelese di 36 anni  in esecuzione dell’Ordine di Esecuzione per Espiazione di Pena Detentiva in Regime di Detenzione Domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela Ufficio Esecuzioni Penali, poiché dovrà espiare la pena detentiva di  2 anni e mezzo  perché riconosciuto colpevole dei reati di produzione e traffico di stupefacenti.-     

  Salvatore Nunzio Condorelli  61 anni gelese  è stato  arrestato in esecuzione dell’Ordine di Esecuzione per Espiazione di Pena Detentiva in Regime di Detenzione Domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Gela Ufficio Esecuzioni Penali, poichè dovrà espiare la pena detentiva di 2  mesi perchè riconosciuto colpevole del reato di  abusivismo edilizio. 

Cronaca